Il seguente testo, estratto da “Crolli” (Firenze, Le Lettere, 2012), fa parte del concerto per voce e stampante ad aghi hackerata intitolato ‘Lo dittatore amore’, eseguito insieme a Francesco Casciaro. D’anemoni stimabili che vïolano il prato di scatto, staccando particole di crosta secca e fra stecchi altamente combustibili, una desertica sticomitia di stinchi. Dissenterici entroterra […]

Leggi di più

Per la “Giornata Mondiale della Poesia” del 21 marzo 2018, la Società Dante Alighieri ha ospitato presso la Sala del Primaticcio di Palazzo Firenze a Roma l’evento “Poesia senza frontiere”, con introduzione del prof. Massimo Arcangeli. Io ho partecipato con una performance tratta da “Crolli”  all’evento a cui hanno preso parte anche i poeti Stefania […]

Leggi di più

Un’altra mia poesia tratta da Crolli, prossima riedizione riveduta e corretta, per la casa editrice romana Dei Merangoli, che inaugura con questo libro una nuova collana di poesia curata da Maria Concetta Petrollo. In appendice da non perdere le bellissime traduzioni a cura di Serena Todesco e William Wall. Coccolàti con il cioccolato caldo e […]

Leggi di più

Oggi condivido una mia poesia d’amore, dal libro Crolli: L’amore odiato non è bello è un tipo, un tipo tosto, inquartato, non direi bello, una folla di denti di varia angolatura, spigoli dove sbatto come ciglia o piuma, ed una cicatrice che si stira come una gattina sul labbro inferiore, se sorride, e se un […]

Leggi di più