i-secondi-giovedi-diversi

Condividere emozioni ed eventi poetici come questo attraverso reportage e gallerie di foto è una delle oppurtunità che il web ci offre in modo immediato e accessibile. Su “Versante ripido” , fanzine online sulla diffusione della poesia è pubblicato il reportage della splendida serata di Bologna, a firma di Enea Roversi (che ringrazio).

Eccone un breve stralcio:

Il titolo della settima serata de ISecondiGiovedìDiVersi è stato preso in prestito direttamente da Rosaria Lo Russo, che ha creato il neologismo poetrice.
Proprio da qui, dall’origine di questa parola, è cominciata la serata: è stata la stessa Lo Russo a raccontare che il termine poetrice è nato in contrapposizione a poetessa: un vero e proprio gesto di ribellione al modo tradizionale di intendere la poesia al femminile.
Rosaria Lo Russo ha poi letto alcuni testi dalla sua raccolta intitolata Nel nosocomio, confermando le sue grandi capacità interpretative: non è certo un caso se la parola di cui sopra racchiude in sé poeta e attrice…

Qui trovi il resoconto completo sulla Fanzine

ISecondiGiovedìDiVersi – reportage della 7ma serata: le poetrici Rosaria Lo Russo e Martina Campi